Impianto di INTACTS

Gli anelli corneali intrastromali (INTACTS) sono segmenti circolari di materiale plastico, assolutamente inerti per il tessuto umano, che vengono inseriti all'interno dello stroma corneale.

  • L'intervento avviene in anestesia topica.
  • Il chirurgo crea due tunnel all'interno del tessuto corneale, nella porzione medio-periferica, impiegando il laser a FEMTOSECONDI.
  • I segmenti intrastromali vengono inseriti rispettivamente nel tunnel superiore ed inferiore.
  • La terapia post-operatoria prevede l'instillazione di colliri antibiotici, antinfiammatori e lubrificanti per alcune settimane.

Gli INTACTS provocano un appiattimento dell'ectasia corneale indotta dal cheratocono e regolarizzano la geometria della cornea, consentendo un miglioramento della qualità visiva.
Dopo l'intervento il paziente può indossare lenti corneali morbide per correggere l'eventuale difetto visivo residuo.

L'intervento non impedisce l'evoluzione del cheratocono ed è reversibile (i segmenti possono essere "sfilati").
Qualora il cheratocono evolva è possibile ricorrere a chirurgie più radicali.

Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.
Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione e bloccare i Cookie, consulta la nostra informativa.