Chirurgia refrattiva

La chirurgia refrattiva è volta a correggere i difetti refrattivi: miopia, astigmatismo, ipermetropia, anisometropia, presbiopia.

Lo scopo della chirurgia refrattiva è quello di aumentare la capacità visiva naturale, di eliminare o ridurre l’impiego degli occhiali e delle lenti a contatto, di migliorare la qualità di vita del paziente (Etica Professionale).

La chirurgia refrattiva ha una storia ventennale, ed è comprovata la sua affidabilità ed efficacia permanente.

Oggi la vastità delle tecniche, la precisione delle apparecchiature e la grande esperienza chirurgica consentono di soddisfare la maggior parte dei pazienti. Tuttavia alcune persone non sono idonee per tale chirurgia. Le visite preliminari e gli esami strumentali specifici servono a valutare l’idoneità del paziente e a definire per ciascuno la tecnica chirurgica migliore.

A chi si rivolge la Chirurgia Refrattiva

A tutti i pazienti portatori di un vizio di refrazione quale MIOPIA, ASTIGMATISMO, IPERMETROPIA, ANISOMETROPIA, PRESBIOPIA. Sono idonei all’intervento i pazienti che:

  • hanno raggiunto stabilità del difetto visivo
  • non sono portatori di glaucoma, flogosi oculari, malattie della cornea e in particolare di cheratocono
  • che non presentano patologie generali (diabete, collagenopatie, neuropatie)

In alcuni casi, soprattutto nelle anisometropie (differenza refrattiva tra i due occhi), può essere indicato l’intervento in età più precoce al fine di migliorare la collaborazione tra i due occhi e la funzione binoculare. L’indicazione all’intervento dipende non solo dall’entità del difetto visivo riscontrato dall’oculista, ma anche dalle motivazioni personali e professionali espresse dal paziente (Etica Professionale).

Tecniche di intervento

L'oculista sceglie la miglior tecnica chirugica a seconda del difetto refrattivo, dei dati emersi dagli esami strumentali e dell'età del paziente.
Le tecniche di elezione sono:

Laser ad eccimeri

Laser ad eccimeri

Femtolaser

Femtolaser

Microchirurgia

Microchirurgia

Pre e Post Intervento

Pre-Intervento

1. Preparazione

I pazienti portatori di lenti a contatto che intendono sottoporsi ad intervento devono interromperne l'impiago alcuni giorni prima degli esami pre-operatori e dell'intervento stesso.

LENTI RIGIDE E GAS PERMEABILI: 15 giorni prima
LENTI MORBIDE e DISPOSABLE (USA E GETTA): 3-4 giorni prima

Ciò è necessario perchè le lenti corneali modificano la geometria della cornea.
Perchè la nuova geometria oculare ottenuta chirurgicamente sia ottimale e stabile nel tempo, è indispensabile che quando si rilevano i dati strumentali e quando si opera il paziente l'occhio abbia recuperato la sua forma autentica ed abbia perso le deformazioni indotte da lenti corneali.
Questo avviene nell'intervallo di tempo libero dall'uso delle lenti stesse.

2. Esami Clinici e Strumentali

Il paziente viene sottoposto ai seguenti esami per valutare l'idoneità all'intervento e programmare la strategia chirurgica ideale.

  • Biomicroscopia
  • Topografia Corneale
  • Aberrometria
  • Pachimetria
  • Biometria
  • Microscopia Endoteliale
  • Tonometria
  • Esame della Refrazione
  • Cicloplegia
  • Esame del Fundus
  • Pupillometria
  • Motilità oculare

3. Il giorno dell'intervento

Il paziente deve:

  • non essere truccato nè profumato
  • non assumere alcun farmaco sedativo
  • assumere eventuali farmaci di uso sistemico quotidiano (farmaci per la pressione,...)
  • essere accompagnato in quanto nelle prime ore dopo la chirurgia non potrà guidare

Post-Intervento

Il decorso post-operatorio presenta notevoli differenze a seconda della tecnica impiegata.

INTERVENTI CON LASER AD ECCIMERI DI SUPERFICIE: PRK; LASEK

  • Nelle 48-72 ore dopo l'intervento, i pazienti possono avvvertire disturbi irritativi quali bruciore, sensazione di corpo estraneo, dolore. Durante questo perdiodo l'occhio è aperto, protetto da una lente a contatto terapeutica, medicato con istillazione di colliri antibiotici, antinfiammatori e lubrificanti. E' consigliata l'assunzione di analgesici per via generale. In questa fase si completa la riepitelizzazione corneale.
  • Al termine della riepitelizzazione, la lente terapeutica viene rimossa e la sintomatologia irritativa scompare.
  • Si continua la somministrazione di colliri lubrificanti per alcuni mesi.
  • Il recupero della capacità visiva è graduale e si completa nell'arco di quanche settimana.
  • La stabilizzazione refrattiva avviene entro alcuni mesi.
  • CONTROLLI CLINICI:
    • prima giornata
    • terza giornata
    • settima giornata
    • settimanalmente per 1 mese
    • mensilmente per 6 mesi

INTERVENTI INTRASTROMALI con FEMTOLASER: FEMTOLASIK, SMILE

  • I disturbi irritativi (bruciore, sensazione di corpo estraneo) sono limitati ad una o due ore dopo l'intervento.
  • L'occhio è protetto da un guscio di plastica trasparente per la prima giornata, senza alcuna lente corneale.
  • La terapia post-operatoria prevede la somministrazione di colliri antibiotici, antinfiammatori e lubrificanti, senza richiedere l'assunzione di analgesici per via generale.
  • Il decorso post-operatorio è solitamente silente ed indolore.
  • Il recupero visivo avviene entro 12-24 ore.
  • La stabilizzazione refrattiva avviene entro qualche settimana.
  • CONTROLLI CLINICI:
    • prima giornata
    • terza giornata
    • settima giornata
    • settimanalmente per 1 mese
    • mensilmente per 6 mesi

MICROCHIRURGIA: LENTI FACHICHE, LENSECTOMIA REFRATTIVA

  • Il decorso post-operatorio è solitamente indolore.
  • La terapia prevede la somministrazione di colliri antibiotici, cortisonici ed antinfiammatori per qualche settimana.
  • Il recupero dell'acuità visiva avviene entro uno o due giorni.
  • La stabilità refrattiva è immediata.
  • CONTROLLI CLINICI:
    • prima giornata
    • terza giornata
    • settima giornata
    • primo mese
    • sesto mese
Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.
Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione e bloccare i Cookie, consulta la nostra informativa.