Retinopatia Diabetica, Trombosi e Rotture Retiniche

Il trattamento di queste patplogie retiniche avviene attraverso l’utilizzo del Laser ad Argon.

Il laser ad Argon lavora ad una profondità mirata dell’occhio, lasciando integri gli strati anteriori e posteriori e producendo una fotocoagulazione che elimina selettivamente le aree patologiche.

Inoltre, il Laser ad Argon provoca un arresto dello stimolo angiogenetico (stimolazione alla produzione di vasi anomali da parte del tessuto retinico in carenza di ossigeno) e salda gli strati retinici.

Il trattamento di FOTOCOAGULAZIONE ARGON LASER è ambulatoriale, in anestesia topica, previa dilatazione della pupilla. È minimamente fastidioso, non richiede terapia post trattamento, non impedisce l'immediato impiego delle lenti corneali, consente qualsiasi attività visiva il giorno successivo.

IMPORTANTE: È bene che i pazienti che devono essere sottoposti a trattamento Argon Laser siano accompagnati, perché la dilatazione della pupilla è massimale.

Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.
Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione e bloccare i Cookie, consulta la nostra informativa.